Archivi tag: campagne

Campagne. Al Salone del Libro di Torino: come lanciare una campagna di crowdfunding ed essere molto felici

Emanuela e Raffaella Intervistate da ElectoRadio
Emanuela e Raffaella Intervistate da ElectoRadio

Il Salone del Libro di Torino è un avvenimento culturale a cui noi #innamoratidellacultura non potevamo mancare.  Il  giorno dell’inaugurazione, vista la presenza del Presidente della Repubblica e la previsione di un’affluenza straordinaria, abbiamo lanciato la campagna per “L’Indice dei Libri del mese.  Chi non conosce l’Indice alzi la mano.  Questa famosa rivista in trentanni di vita ha accompagnato  moltissimi di noi in un percorso critico e intelligente che non deve essere disperso. La campagna ha come scopo quello di raccogliere una cifra sufficente a costruire la versione digitale, una applicazione editoriale e digitalizzare l’enorme archivio. Il vero tesoro da non perdere. L’occasione era propizia per presentare in grande stile la campagna. Come?  Ogni progettista ha il suo modo di procedere. L’Indice dei Libri aveva uno stand al Salone in posizione strategica, all’ingresso.  Un posto perfetto per distribuire materiale, vendere le borse  realizzate appositamente per le ricompense. E programmare tre giorni densi di appuntamenti, presentazioni, interviste  radiofoniche e dibattiti.

Emanuela e Chiara, crowdfunding manager per "Compro Oro"
Emanuela e Chiara, crowdfunding manager per “Compro Oro”

Emanuela Negro-Ferrero ha accompagnato Raffaella Ronchetta, Ad di Farheneit452,  la società che gestisce il “nuovo Indice” ,  in un percorso promozionale divertente e che, a conti fatti, si è rivelato ricco di opportunità e aperture. In due giorni L’Indice dei libri ha superato i 1500 euro di raccolta e ad oggi non accenna a fermarsi. Fare crowdfunding significa metterci la faccia. Darsi da fare per raggiungere il proprio obiettivo. Questo implica una buona dose di leadership personale che al team dell’Indice dei Libri non manca di certo.  Gli interventi principali possono essere ascoltati al link http://www.primaradio.it/salone2015/14.05.15%20-%20Emanuela%20Ferrero%20e%20Raffaella%20Ronchetta%20-%20Piattaforma%20innamorati%20della%20cultura.mp3

Le copertine de L'Indice sono sempre bellissime
Le copertine de L’Indice sono sempre bellissime

Il venerdì alle 18.00 ci attendeva una sorpresa, allo “Spazio Autori”, abbiamo potuto presentare davanti a un “crowd” attento , interessato e curioso la nostra piattaforma, in che cosa consiste il corwdfunding, il progetto e , last but not least, la campagna di video virali ospitata su La Stampa web e che, nemmeno a dirlo, sta aiutando tantissimo L’Indice dei Libri a raccogliere donazioni, consenso, visibilità e nuovi estimatori. La morale dei questo post è: chiedete e vi sarà dato. Mettere il progetto sulal piattaforma ha il senso di far circolare la campagna con azioni di comunicazione a basso costo. E’ anche un modo garbato per dire alle persone di donare versando il denaro lì e non a voi direttamente.

 

Crowdfunding. Una piccola guida estiva

Quest’anno abbiamo parlato molto di crowdfunding. Giorno dopo giorno, ho condiviso con voi sul blog la nascita e lo sviluppo di Innamorati della Cultura, un progetto basato proprio sul crowdfunding e pensato per donare bellezza, cultura e lavoro alla comunità.

Attraverso una sorta di catartico diario quasi quotidiano, vi ho parlato di difficoltà, successi, riunioni, idee, campagne, raccolte fondi, start up, giornate fatte di 14 ore lavorative, della fatica e dell’impegno che scorrono via veloci… Tutto per un amore che non conosce mezze misure e per rendervi partecipi della vita di una piattaforma che in Italia ha deciso di scommettere sulla cultura e su una realtà mondiale, quella del crowfunding, che funziona per davvero se seguita e applicata nel modo giusto.

Perché, come ho già scritto, è impossibile ignorare il fatto che il crowdfunding stia trasformando il mondo in un posto più collaborativo: persone aiutano altre persone a realizzare i propri progetti e a condividerli con gli amici e con la comunità.

Per questo motivo, ho scelto di scrivere anche delle piccole lezioni e qualche breve guida che possano essere utili per comprendere meglio il funzionamento di questa realtà, che si fonda sul principio della condivisione.

Proprio oggi ne ho riletto qualcuna e ho pensato di ripescarle tutte e sottrarle allo scorrimento dispersivo, per riunirle in un unico e comodo post. Tra donazioni, aspetti tecnici, utilizzo delle app e social media che fanno la differenza, ecco qui di seguito i link:

E, come dico sempre, innamoratevi anche voi se non l’avete ancora fatto e raccontatemi cosa ne pensate. Sapete che sono curiosa. 😉

☛ Scopri il Crowdfunding di Innamorati della Cultura.